Pagine

domenica 3 febbraio 2013

TRECCIA FONTINA E PROSCIUTTO



Eccomi, eccomi.. di nuovo!! Adoro questo blog e gioisco ogni volta che si aggiunge un lettore, o trovo un commento!! ma a volte mi resta veramente difficile trovare il tempo, tra i mille impegni,  per postare una ricettina!!! io ammiro veramente tutte coloro che riescono a dividersi tra i mille impegni e trovano anche il tempo per le loro passioni!!
Ora passiamo alla ricetta di oggi!! Questa treccia salata è un must che faccio come antipasto ogni volta ch ho un pranzo o una cena in cui devo far la mia blla scena!! Vi consiglio di provarla.. Vi assicuro che ne rimarrete soddisfattissime!! Ovviamente il ripieno è a gusto vostro, per me l'abbinamento prosciutto cotto e fontina è perfetto!! La ricetta ce l'avevo salvata sul pc, sicuramente l'ho presa da uno dei tanti blog!! Vi lascio alla ricetta.. Fatemi sapere i risultati!!!
BACI,
MARINUCCIA

INGREDIENTI PER 2 TRECCE
PER L'IMPASTO
250 gr Farina 00
300 gr Farina 0
250 gr Latte tiepido
50 gr Olio Extravergine
1 cucchiaino di Miele
10 g Sale
1 cubetto Lievito Birra
1 Uovo

PER LA SPENNELLATURA
Latte q.b.
1 Tuorlo

PER IL RIPIENO (Ingr sono per una treccia, quindi con questo impasto occorre moltiplicare per 2)
150 gr Prosciutto Cotto
100 gr Fontina
70 gr Robiola

PROCEDIMENTO
Formare il lievitino sciogliendo in una ciotola il lievito in un po' di latte e aggiungere un cucchiaino di miele. 

Aspettare una mezzz'oretta, fino a quando non si forma il lievitino.

 In una ciotola più grande unire tutti gli ingredienti: farina, sale

 latte, olio,

uovo, e infine il lievitino.
Mescolare e formare un impasto morbido.

Mettere a lievitare il composto per circa 1 ora.
Mentre aspettate preparare gli ingrdienti per il ripieno: tagliare le fontina e il prosciutto e unirli.


Una volta che l'impasto ha raddoppiato di volume, dividerlo in due partri uguali. Prendete una metà e stenderla dando alla sfoglia una forma rettangolare. Dividerla in tre strisce uguali.
Su ogni striscia spalmare la robiola 

poi il mix di prosciutto e fontina. 

Richiudere le strisce. 

A questo punto formate una treccia unendo i tre salsicciotti.

Riporre la treccia su un vassaio ricoperto da carta forno e coprirla, lasciar lievitare per 15 minuti.Ripetete le operazioni anche per l'altra metà.
Poi bisogna spennellare la treccia con tuorlo e un po' di latte. 
Infornare a 200° in forno già caldo per 30 minuti.
Et voilà!!!


9 commenti:

  1. Anche a me risulta difficile in questo periodo riuscire a districarmi fra i mille impegni, il lavoro, la famiglia e alla fine le passioni passano in seconda linea purtroppo!
    ci vorrebbero delle giornate più lunghe almeno di 48 ore.. Peccato che siano solo di 24!
    Complimenti per la tua treccia è venuta molto bene e sicuramente anche molto buona!
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe veramente l'ideale una giornata da 48 ore... :-) ribadisco cio che ho scritto: la treccia è super buona!!!:-)
      Marinuccia

      Elimina
  2. Che aspetto bellissimo ha la tua treccia e, visto il ripieno, sarà anche gustosissima!

    RispondiElimina
  3. E' una meraviglia! Complimenti.

    RispondiElimina
  4. Bella, mi piace questa treccina!!!
    Ottima ricettina, grazie!
    Mi segno tra i tuoi followers!!
    intanto se ti va di fare un salto da me, ti aspetto su:
    http://delizieeconfidenze.blogspot.it/
    un abbraccio
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti vengo subito subito a visitare!!!:-)

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina